Si è acceso l’Albero di Natale anche per Confesercenti Provinciale Cosenza

 

Con l’iniziativa “ I Giocattoli sospesi”,  si è acceso l’Albero di Natale anche per la Confesercenti Provinciale Cosenza; una raccolta di giocattoli e di libri per un Natale all’insegna della solidarietà.

Dal 18 al 21 dicembre, infatti, la sede dell’Associazione delle piccole e medie imprese del capoluogo Bruzio sono state aperte per una raccolta straordinaria di giochi e libri; Tanti i partecipanti solidali accolti dalla straordinaria Amministratrice del gruppo fb “Life” Tecla morelli e l’attiva moderatrice Manuela Falvo, e tanti tantissimi i giocattoli raccolti.

Ora, il materiale raccolto sarà devoluto ad alcune realtà che operano nel sociale e promuovono cultura in alcuni comuni della provincia, come, l’Associazione “Athena” di Montalto Uffugo e l’Associazione Culturale “Fiore di Aria” di Saracena, unite per l’occasione nel progetto.

“Tanti i giochi raccolti, tanto l’impegno per regalare sorrisi ai più piccoli, tanti gli abbracci solidali in un clima prenatalizio a fare da cornice”, sottolineano con soddisfazione gli organizzatori.

Tutti i libri raccolti andranno all’Associazione culturale “Fiore di Aria”, fondata e presieduta da Barbara Forte, che nel piccolo borgo del Pollino si è distinta in pochi mesi per lodevoli iniziative di promozione culturale e di solidarietà, oltre che per la creazione di una biblioteca di scambio, unica nel suo genere in provincia di Cosenza.

I giocattoli, invece, andranno all’Associazione Athena di Montalto Uffugo, fondata e presieduta da Federica Ferraro, Maria Esposito e Rossella D’ Amico,  da tempo impegnata nel campo dell’istruzione e della formazione.

Associazione che funge da centro Polispecialistico per la Tutela e la Cura di coppie, famiglie, e minori.

Dal suo canto, Confesercenti Provinciale Cosenza mai indifferente alla solidarietà ha apprezzato e supportato l’evento con tanto entusiamo con l’augurio che il calore del Natale arrivi più lontano possibile.