Le ricette di Confesercenti contro la crisi

Si è svolta presso la sede di via Frugiuele, a Cosenza, l’Assemblea Elettiva di Confesercenti Provinciale. L’evento, intitolato Cosenza Provincia d’Europa. Il ruolo delle imprese, ha rappresentato una sorta di focus sulla situazione sociale e commerciale all’interno del territorio.

Dopo la conferma, all’unanimità, di Vincenzo Farina a presidente dell’associazione di categoria per i prossimi quattro anni, si è entrati nel cuore della discussione, con la necessità di mettere in campo proposte importanti per garantire un futuro di crescita nel comparto economico provinciale.

«Quattro anni fa – ha dichiarato il presidente Vincenzo Farina – quando mi è stato chiesto di assumere la guida di questa associazione, c’era un clima diverso, rispetto a oggi. Mi sento onorato per la presenza, e appagato per i sacrifici fatti insieme in questi anni. E mi sento fiducioso, convito che questa organizzazione abbia una bella prospettiva futura. Questo gruppo dirigente, per me, è di alto profilo, e profondamente rappresentativo. Negli anni abbiamo lavorato non solo sulle proposte, ma abbiamo messo in campo numerose attività. E sul concetto di Cosenza Provincia d’Europa abbiamo costruito un forum di discussione che nel corso degli anni ha prodotto importanti risultati. Abbiamo rafforzato diverse startup, come Terredamare; strutturato lo Sportello Credito; con Cosenza Provincia D’Europa abbiamo annunciato l’attivazione, per la prima volta in questa provincia, di una progettualità formativa di alto livello rispetto ai fondi comunitari. In questa regione infatti – ha spiegato ancora Farina – risulta un utilizzo dei fondi diretti dello 0,26% rispetto all’utilizzo nazionale. Secondo alcuni la motivazione è legata solo alla difficoltà di relazionarsi con questi strumenti dal punto di vista tecnico. Per noi, invece, questa rappresenta una importante prospettiva, uno dei tasselli sui quali dovremo investire. Tant’è che a tal proposito, dal 10 al 12 maggio, in collaborazione con Eurosportello Confesercenti di Firenze, organizzeremo un’azione formativa in questo senso».

Il docente dell’università della Calabria e presidente dei corsi di laurea in Turismo, Tullio Romita, ha sottolineato, nel suo intervento, «le numerose e importanti collaborazioni effettuate sui temi del turismo con Confesercenti, che è stata la principale associazione provinciale in grado di creare una rete tra imprese, enti e soprattutto tra i giovani, ai quali è stata in grado di fornire strumenti orientativi per il loro futuro lavorativo».

Confesercenti Cosenza, da sempre impegnata nelle più importanti attività di supporto alle imprese e ai cittadini, quali accesso al credito, formazione e supporto, conferma dunque la volontà di continuare a percorrere la strada intrapresa quattro anni fa con la prima elezione del presidente Vincenzo Farina. Una strada fatta di proposte, interventi sul territorio, sostegno agli operatori commerciali e volontà di rafforzare il dialogo tra i vari attori del tessuto commerciale e politico per migliorare i servizi offerti. Al termine della manifestazione, infine, Confesercenti Cosenza ha formalizzato un protocollo d’intesa con l’associazione ResponsabItaly sul tema dell’Energia.

L'immagine può contenere: una o più persone, persone sedute e spazio al chiuso

L'immagine può contenere: una o più persone, persone sedute, tabella e spazio al chiuso

L'immagine può contenere: 3 persone, persone che sorridono

L'immagine può contenere: 10 persone, persone sedute e spazio al chiuso

L'immagine può contenere: 1 persona, persona seduta, tabella e spazio al chiuso

L'immagine può contenere: 5 persone, persone sedute e spazio al chiuso